NINO BUONOCORE

Scritto da il 28 Febbraio 2022

Lunedì 28 febbraio alle 20, a L’Isola che non c’è, tra i graditi ospiti: Nino Buonocore.
Nasce a Napoli nel 1958.
La sua carriera artistica inizia a metà degli anni ’70, ma il brano che lo consacra di fronte al pubblico risale al 1987, sul palco di Sanremo. Fu la vera svolta verso un tipo di musica molto più raffinata e meno rock: ”Rosanna”, ad oggi, una delle sue maggiori hit.

Pubblicato nel 1990, SABATO, DOMENICA E LUNEDÌ contiene il singolo “Scrivimi”, che ad oggi supera il totale di cinque milioni di copie vendute (considerando oltre a quella di Buonocore le oltre quindici versioni realizzate nel mondo e quelle di Anna Oxa e Laura Pausini).

Il disco successivo, LA NATURALE INCERTEZZA DEL VIVERE, del 1992, è completamente acustico, ed è realizzato insieme a Celso Valli: contiene fra l’altro “Attimi”, poi incisa anche da Massimo Ranieri. Al greatest hits UN PO’ DI PIU’, che contiene anche tre inediti fra cui “Una canzone d’amore”, presentata a Sanremo nel 1993, segue un periodo di riflessione.

Buonocore riprende la collaborazione con Claudio Mattone e con la Easy, che porterà alla realizzazione di “Improvvisando”, singolo di successo dei Neri per Caso, e dell’album ALTI E BASSI, 1998.

Nel 2002 dà vita al progetto di un sestetto, con la fusione di musicisti dalle provenienze musicali molto diverse, classica, jazz e rock. Ne risulta nel 2004 la pubblicazione di LIBERO PASSEGGERO, che include nove canzoni nuove e nove canzoni del passato rivisitate in chiave jazz.

Nel 2008 pubblica GREATEST STUDIO UNPLUGGED, in cui ripropone altre canzoni significative del proprio passato, rivisitate in sestetto.

Nel 2013 è la volta del nuovo album SEGNALI DI UMANA PRESENZA.
Il titolo del suo ultimo album “In Jazz”, è stato pubblicato a gennaio 2021; qui Buonocore rivisita il suo storico repertorio in chiave jazz.

L’album è stato registrato il 27 febbraio 2020 a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, è il primo “live” in 40 anni di carriera del cantautore e contiene brani come “Scrivimi”, “Rosanna” e “Abitudini”, riarrangiati e impreziositi dalle improvvisazioni solistiche e dalle divagazioni più libere del jazz.

Al momento è in fase di lavorazione un altro album che dovrebbe uscire dopo la primavera.

ASCOLTA 


Leggi

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background