IVAN CATTANEO

Scritto da il 14 Novembre 2022

Lunedì 14 novembre, tra gli ospiti de L’Isola che non c’è, anche Ivan Cattaneo.
Artista eclettico e polivalente, nato a Bergamo il 18 marzo 1953 sotto il segno dei Pesci, è cresciuto ascoltando la grande musica rock anni Settanta ed è diventato negli anni Ottanta un vero punto di riferimento per la new wave e il disco-punk italiano.
Il suo primo album è datato 1975 e si intitola UOAEI, seguito due anni dopo da Primo, secondo e frutta (Ivan compreso), uno dei primi dischi importanti di rock demenziale in Italia. La sua carriera inizia a prendere quota, tra collaborazioni e nuovi lavori.
Il suo primo grande successo commerciale è però il singolo Polisex, che diviene l’inno di una generazione di alternativi, apprezzato molto anche dalla critica. Nel 1981 lancia l’album di cover di grandi successi italiani e internazionali, 2060 Italian Graffiati, all’interno del quale sono contenuti brani come Nessuno mi può giudicare e Una zebra a pois. Nel 1982, in collaborazione con la cantante Caterina Caselli e lo speaker Red Ronnie realizza a Rimini la discoteca Bandiera Gialla, e incide un nuovo album di cover con lo stesso nome.
Torna a pubblicare un album di inediti nel 1992. Da lì inizia la sua nuova vita di cantautore, pittore e personaggio cinematografico. Nei primi anni Duemila è attivo in radio e come regista, tra le altre cose, di due video per l’amica Giuni Russo. Nel 2004 inizia la sua carriera all’interno dei reality show partecipando prima a Music Farm, poi a L’isola dei famosi e infine, nel 2018, al Grande Fratello Vip. Nello stesso anno arriva il suo nuovo singolo, Iceberg, che anticipa il suo album Eiaculazione da Tiffany. Dello scorso anno è l’uscita di un album dedicato al Quarantennale del brano che fu il suo primo successo: Polisex.

Taggato come

Leggi

Articolo seguente

PIOVE


Icona
Post precedente

DISCO HIT – N°271


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

Background